My Speaking Shoes, some stats

My Speaking Shoes is one of the most interesting rock bands in Italy

(enthusiastic version) My Speaking Shoes is one of the best bands in the world. And the amazing thing is that they are my friends! It’s 5-6 years that they pound our ears and split our brains with their firepower, consisting of imaginative and aggressive drums, an incisive and skilled bass guitar, sharp and creative guitars and a nervous and melting voice. They’re not rookies anymore, I assure you, then now is the time to get them out of this tiled hole in the ass of the world that is Sassuolo and surroundings and make them explode all around the globe. Spread the word, push friends and family, share on social networks and do everything you can to pump them – especially outside Italy, because they sing in English and Italians are not yet ready for this stuff – and if you are rich you must bet your dirty money on them, which are fucking winning horses. What? You’ve never heard of them? Go here or here, I’ll pretend I did not hear!

(sober version) My Speaking Shoes is, in my opinion, one of the most interesting bands of the Italian music scene. And the amazing thing is that they are my friends (well, acquaintances). I follow them from the beginning and, after 5-6 years and more than 100 gigs around Italy, I can assure you that they’re not rookies anymore. Their sound is made up of imaginative and aggressive drums, an incisive and skilled bass guitar, sharp and creative guitars and a nervous and melting voice. If you still do not know them you should definitely go here, or here. Then, if you like their music, spread the word!

(versione entusiastica) I My Speaking Shoes sono una tra le migliori band al mondo. E la cosa incredibile è che sono miei amici! Ormai sono 5-6 anni che martellano le nostre orecchie e spaccano i nostri cervelli con la loro potenza di fuoco, composta da una batteria fantasiosa e aggressiva, un basso talentuoso e incisivo, una chitarra tagliente e creativa e una voce nervosa e struggente. La gavetta se la sono fatta, ve lo assicuro, quindi è giunto il momento di farli uscire da questo buco di culo piastrellato che è Sassuolo e dintorni e farli esplodere nel mondo intero. Diffondete il verbo, tassate amici e parenti, condividete sui social networks e fate tutto quello che potete per pomparli – specie fuori dai confini nazionali, che loro cantano in inglese e gli italiani non sono ancora pronti per questa roba – e se siete ricchi investite i vostri sporchi soldi su di loro, che sono dei cazzo di cavalli di razza. Come? Non li avete mai sentiti nominare? Andate qua o qua, farò finta di non aver sentito!

(versione sobria) I My Speaking Shoes sono, secondo me, una tra le band più interessanti del panorama musicale italiano. E la cosa incredibile è che sono miei amici (o meglio, conoscenti). Li seguo fin dagli inizi e, dopo 5-6 anni e più di 100 concerti in giro per l’Italia, vi posso assicurare che la gavetta se la sono fatta. Il loro sound è composto da una batteria fantasiosa e aggressiva, un basso talentuoso e incisivo, una chitarra tagliente e creativa e una voce nervosa e struggente. Se ancora non li conoscete dovete assolutamente andare qua, o qua. Se poi vi piacciono, diffondete il verbo!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post Navigation